Westpole

Case Study | Cloud

SEMPLIFICARE LA GESTIONE E AUMENTARE LA SICUREZZA DELL’INFRASTRUTTURA: IN UNA PAROLA GO2CLOUD!

Case Study | Cloud

L’azienda è una Società Farmaceutica italiana al 100% che opera, da più di 125 anni, nel segno dell’Innovazione, della Qualità, della Ricerca e dell’Integrità. Sensibile ai temi dell’innovazione tecnologica, l’azienda ha negli anni intrapreso un percorso di go2cloud per ammodernare la propria infrastruttura e prepararsi alla competizione digitale in atto.

La sfida

L’azienda presentava un’infrastruttura hardware e software molto eterogenea: AS400 per la parte di gestionale, IBMi ACG e Linux per la parte Cognos. Questo ecosistema era decisamente complesso e difficile da gestire e, con gli anni, andava verso una graduale obsolescenza, che gravava sui costi di manutenzione.

I temi, per la direzione IT, erano sostanzialmente due: eliminare i cespiti e i loro costi di manutenzione e sgravare il team interno dalla gestione diretta dell’infrastruttura.

La soluzione

A partire dal 2013, la direzione IT – di concerto con le linee di business – ha deciso di intraprendere una migrazione step by step dell’infrastruttura, al fine di migliorarne le performance..

WESTPOLE ha quindi presentato un progetto di go2cloud che uniformasse l’infrastruttura di partenza, rispettandone però le peculiarità.

All’interno del Datacenter di Milano, quindi, è stata predisposta una partizione AS400 per DB e ACG e una Virtual Machine in ambiente multitenant della piattaforma x86 per Polyedro e xshpere.

A corredo della soluzione è stato previsto un servizio di monitoraggio dell’infrastruttura e una soluzione di backup con retention di 15 giorni.

L’ultimo step verso la trasformazione digitale dell’infrastruttura dell’azienda è coinciso con la migrazione da IBM Lotus Domino a Microsoft Exchange, ospitato nel cloud di WESTPOLE, con spazio archivio su HCP (sempre in cloud) e con servizi di monitoring e security del sistema operativo.

Risultati

Il go2cloud dell’azienda ha permesso di semplificare la gestione dell’infrastruttura ed eliminare la ripetitività degli investimenti fissi, in favore di una soluzione altamente performante, scalabile e sicura.