Westpole

Case Study | Managed Service

GESTIONE INFRASTRUTTURALE IT: SEMPLIFICAZIONE E QUALITA’ CON WESTPOLE

Case Study | Managed Service

L’Azienda è una società per azioni italiana che opera nel settore ferroviario e metropolitano, con sede e stabilimenti in Italia. La Società è stata rilevata nel 2015 da un Gruppo internazionale, ritenuto di più ampio respiro internazionale e strategico per competere su mercati globali.

Questa acquisizione ha comportato una revisione dei parco-fornitori dell’Azienda, partendo proprio dai servizi di gestione infrastrutturale.

La sfida

L’infrastruttura IT del Cliente (localizzata in Datacenter di proprietà, tranne per la componente SAP in hosting in un sito in Francia) e la sua gestione erano affidate completamente alla società di Servizi IT del Gruppo.

A seguito dell’acquisizione, il nuovo Gruppo proprietario, in ottica di integrazione, ha predisposto la dismissione dei servizi offerti dal precedente fornitore, a favore di una gestione interna.

A WESTPOLE è stata quindi affidata la gestione e il controllo di tutta l’infrastruttura, fatto salvo per la gestione di hosting SAP, Applicativo, Rete e Sicurezza, componenti assegnati ad altri fornitori del Gruppo.

La soluzione

WESTPOLE ha all’attivo 4 contratti per la fornitura di prodotti e servizi all’Azienda.

Il primo contratto ha come oggetto la “Gestione dell’Infrastruttura” e in particolare la fornitura di 14 persone, tecnici e sistemisti, on-site presso le tre sedi del Cliente, che si occupano di:

  • manutenzioni hardware, server e apparati di rete;
  • progettazione, implementazione e gestione di un sistema di monitoraggio esteso a tutte le componenti (Sistema Operativo, Hardware, Apparati di Rete, Hypervisor, Database e Processi di Business);
  • supporto di 1° livello (con un call center remoto), 2° livello (on-site) e 3° livello (dalla nostra control room).

Il secondo contratto riguarda invece la gestione dei rinnovi delle licenze, di proprietà dell’Azienda, per l’utilizzo di software di ingegneria e progettazione.

Il terzo contratto, non strettamente legato all’infrastruttura Datacenter, va a definire un accordo di sostituzione del vecchio parco PC aziendale e gestione dello stesso.

L’ultimo contratto, invece, riguarda la fornitura/vendita degli apparati di sicurezza, la cui gestione poi è totalmente a carico della Capogruppo.

WESTPOLE, attraverso i servizi tecnologici gestiti, fornisce ai Clienti assistenza tecnica, supporto sistemistico e professionale e tutti i servizi di outsourcing IT a supporto del business.

Ne fanno parte i servizi di Gestione dell’Infrastruttura, soluzioni di Monitoring, Backup, Disaster Recovery e Networking.

Risultati

L’Azienda, essendo passata sotto i servizi gestiti di Gruppo, ha potuto beneficiare fin da subito di standard qualitativi superiori rispetto ai precedenti e di un significativo risparmio in termini economici.

Va segnalato inoltre che il Main Contractor per questi servizi non è l’Azienda stessa, bensì la Casa Madre: lo scopo è quello di avere un coordinamento centrale forte che crei sinergia e dia vita a progetti personalizzati e complessi, attingendo e unendo le differenti competenze specifiche presenti nelle singole realtà del Gruppo.